PRESEPE VIVENTE NEL BORGO ANTICO DI SPECCHIA Il 25, 26 e 28 Dicembre 2014 e il 1° e 6 gennaio 2015 dalle ore 17.30 alle 21.30

VII edizione di uno dei presepi più belli d'Italia

E' giunto alla settima edizione “Il presepe vivente nel borgo antico”, voluto e organizzato dall' Associazione Culturale Sportiva "Eugenia Ravasco", dal Comune di Specchia, dalla Parrocchia “Presentazione della Vergine Maria” di Specchia, patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dal Unione dei Comuni terra di Leuca bis, dal Gal Capo di Santa Maria di Leuca , e che, grazie alla collaborazione e alla partecipazione delle altre associazioni, presenti e attive nel paese, è diventato una delle tappe fondamentali del turismo religioso, nel periodo natalizio e non solo. Migliaia di visitatori, infatti, ogni anno non perdono l'occasione di ammirare il suggestivo centro storico medievale, che diventa, con le accoglienti abitazioni, con le sue corti, i suoi caratteristici vicoli e le antiche viuzze, teatro magnifico e ideale per rappresentare l'antica Betlemme e per accompagnare il visitatore in un viaggio fra le numerose scene di vita quotidiana, appartenenti a un passato ormai lontano e che risvegliano con intensità le emozioni legate alla magia del Natale e, soprattutto alla nascita di Gesù Bambino. La scenografia naturale del borgo antico è ciò che maggiormente caratterizza il Presepe Vivente di Specchia, le cui strade, illuminate da originali fiaccole, guideranno i passi dei visitatori da Piazza degli Artisti, lungo via Ferrante Gonzaga, fino alle Mura di Ponente, per poi sbucare su Piazza del Popolo, dove i due principali palazzi, Palazzo Coluccia e il Protonobilissimo Palazzo Risolo, accoglieranno, rispettivamente, fra le loro antiche mura, la fastosità della corte di Erode e l'umile stalla in cui è venuto alla luce il Figlio di Dio. Al centro della grandiosa Piazza la focareddha, pira ardente di legna, darà calore ai volti e ai cuori dei visitatori. . Avanti >



Messaggio del Parroco


Messaggio del Sindaco